Orari di Apertura Ufficio Relazioni con il Pubblico:
Lun- Ven 08:30-13:00, 15:00-19:00, 
Sab 08:30-12:30

Strada prov.le per Collepasso, 73042 - Casarano (LE)

Complesso Poliriabilitativo e Socio Sanitario Euroitalia, Euroitalia s.r.l. | Tutti diritti reservati | P.I. 02398900759

Tel: +39 0833 50 13 84
Fax: +39 0833 50 40 84

 

info@casadicuraeuroitalia.it

  • Facebook Social Icon

S.S. 275 Loc. Montesardo - 73031 Alessano (Le)
tel. 0833 789594
fax. 0833 783605
rsa.alessano@euroitalia.net 

Residenza Sanitaria Assistenziale Alessano

La Residenza Sanitaria Assistenziale (R.S.A) è una struttura residenziale finalizzata a fornire ospitalità, prestazioni sanitarie, assistenziali, di recupero funzionale e di inserimento sociale nonché di prevenzione dell’aggravamento del danno funzionale per patologie croniche nei confronti di persone non assistibili a domicilio, le cui limitazioni fisiche e/o psichiche non consentono di condurre una vita autonoma.

La R.S.A. garantisce agli ospiti un elevato livello di assistenza sanitaria e sociale, per mantenere il più possibile attive le capacità fisiche, mentali, affettive e relazionali e per limitare ulteriori perdite di autonomia.

La Residenza Sanitaria Assistitenziale di Alessano nasce nel 2005 e vede per la prima volta ed in via sperimentale sul territorio della Provincia di Lecce l'avvio di una nuova modalità di erogazione del servizio in cui pubblico e privato collaborano e interagiscono direttamente grazie alla gestione di una RSA Pubblica da parte del Soggetto Privato. 
A conclusione della fase sperimentale, con aggiudicazione di gara d'appalto, si consolida la collaborazione con il Soggetto Privato e si affida ad Euroitalia la gestione della R.S.A. di Alessano da Ottobre 2015.  
L’organizzazione Sanitaria della Residenza Sanitaria Assistenziale si articola in 2 Nuclei:

  • Nucleo n° 1: Area della Disabilità, della Senescenza e delle patologie psico-geriatriche n. 40 posti letto;

  • Nucleo n° 2: Area riservata ad Ospiti affetti da Malattia di Alzheimer n. 20 posti letto, Centro Diurno per Ospiti con Demenza di Alzheimer/Demenza Senile n. 20 posti.

Cos'è la R.S.A.

Il percorso assistenziale per gli ospiti della RSA Euroitalia Alessano si articola attraverso provvedimenti convenzionali e statutari e attraverso provvedimenti non convenzionali in quanto non previsti da statuto e modulabili a seconda delle particolari esigenze cliniche dell'individuo.

Ciò è possibile, in quanto, questa R.S.A. è inserita in un complesso sanitario in cui sono presenti la Casa di Cura ed il Presidio di Riabilitazione funzionale ex articolo 26, entrambi convenzionati.
Tale aspetto permette di offrire ai pazienti livelli assistenziali e sanitari più elevati, senza costi aggiuntivi per la ASL e per i pazienti, avallati da una esperienza pluriennale che il complesso ormai vanta essendo punto di riferimento sanitario per il territorio salentino.

In particolare, i servizi aggiuntivi che permettono i percorsi assistenziali sotto evidenziati sono possibili grazie alla presenza di:

  • Presenza del medico nella R.S.A. per h. 6/die;

  • Presenza del Neurologo per 16 ore complessive alla settimana;

  • Presenza del Fisiatra per 16 ore complessive alla settimana;

  • Presenza del Medico Internista per 16 ore complessive alla settimana;

  • Presenza del Cardiologo per 8 ore complessive alla settimana;

  • Presenza di altre figure mediche quali il Dermatologo, l'Urologo;

  • Presenza dell’Assistente Sociale per 24 ore settimanali;

  • Presenza dello Psicologo per 30 ore settimanali; 

  • Presenza di altri professionisti della riabilitazione quali gli Educatori ed i Fisioterapisti.


Obiettivo della RSA EuroItalia è di offrire all’utente un elevato livello in termini di qualità di Assistenza Socio Sanitaria.

Prestazioni

Emessa e Principi Fondamentali

La Carta dei servizi di cui si è dotata la R.S.A. di Alessano, intende offrire le necessarie informazioni sugli aspetti operativi quotidiani che caratterizzano il servizio erogato agli ospiti. Al contempo, intende  rendere chiari e trasparenti i principi a cui si ispira la gestione  per garantire la  migliore "qualità di vita" a chi è accolto nella Residenza.

EUROITALIA S.R.L., a cui è stata affidata la gestione della RSA di Montesardo-Alessano, si distingue sul territorio pugliese per una consolidata esperienza nelle specialità di medicina fisica e riabilitativa, nelle attività di riabilitazione funzionale dei soggetti portatori di disabilità e nei servizi di residenza sanitaria assistenziale.
All’ospite, inteso nella sua globalità, unicità e complessità, viene attribuito un valore centrale. Il nostro costante impegno è indirizzato a garantire un elevato livello di qualità delle prestazioni sanitarie ed assistenziali.
Operando secondo quest’ottica, EUROITALIA S.R.L., ha ottenuto la Certificazione del proprio Sistema di Gestione della Qualità secondo le norme UNI EN ISO 9001:2000.
La nuova esperienza di gestione della RSA di Alessano nasce da un rinnovato impegno progettuale, a cui deve seguire con costanza, professionalità ed apertura l'organizzazione e la conduzione quotidiana dell'accoglienza e del sostegno ancorata su alcuni principi fondamentali:
 

  •  Centralità della persona Ogni progetto assistenziale e di cura è personalizzato;  interventi e prestazioni integrate sono collegate al naturale contesto familiare, ambientale e sociale della persona. 

  •  Promozione della vita La presa in carico globale e unitaria dell’ospite ne incoraggia l’autonomia e l’autodeterminazione.

  •   Costruzione di relazioni significative Creare le condizioni per facilitare lo sviluppo di  relazioni affettive ed emotive autentiche. 

  •   Eguaglianza ed Imparzialità L’accesso e l’erogazione dei servizi tutelano i diritti di ogni utente; nessuna discriminazione può essere compiuta per motivi riguardanti sesso - razza - lingua - religione ed opinione politiche.

  •   Continuità e regolare erogazione delle prestazioni assistenziali e di cura All’ospite è assicurata la presenza costante del personale preposto alla tutela della sua salute e del suo benessere..

  •   Diritto di scelta  E’ preservato il diritto inalienabile della libertà personale.

  •  Partecipazione e Trasparenza L’ospite e i familiari hanno diritto di ricevere corrette e  tempestive informazioni; possono inoltre partecipare ai processi decisionali fornendo suggerimenti, reclami, istanze e osservazioni sulle modalità di svolgimento e la qualità del servizio.

  •  Efficienza ed Efficacia  E’ monitorato costantemente il miglior utilizzo delle risorse disponibili per il raggiungimento degli obiettivi di salute e benessere degli ospiti. 

 
PRESENTAZIONE DELLA STRUTTURA  

Le RSA sono strutture sanitarie residenziali extraospedaliere, organizzate per Nuclei, che ospitano soggetti non autosufficienti e non assistibili a domicilio, ai quali vengono fornite ospitalità, prestazioni sanitarie, assistenziali, di recupero funzionale e di  stabilizzazione.
La RSA, in quanto struttura sociosanitaria ad alta intensità sanitaria, è nata per rispondere  ai bisogni sanitari assistenziali della popolazione affetta dalle patologie più gravi, per periodi di convalescenza o riabilitazione post acuzie. Garantisce agli ospiti un elevato livello di assistenza sanitaria e sociale, per mantenere il più possibile attive le capacità fisiche, mentali, affettive e relazionali e per limitare ulteriori perdite di autonomia. 
Per il raggiungimento delle finalità di cui sopra, nella RSA Euroitalia si opera con regolare impegno organizzando gli interventi socio-sanitari e le relative prestazioni su obiettivi personalizzati che rispettano a pieno la condizione e l’identità di ogni ospite, come persona e come paziente .
La RSA di Alessano è un’accogliente struttura, ubicata nella parte più a sud del Salento, precisamente nella frazione di Montesardo, che propone in un unico edificio tre nuclei residenziali con camere confortevoli e accoglienti (doppie e singole dotate di bagno, riscaldamento, condizionamento,  telefono…).
Gli spazi per le occasioni di vita comunitaria, ricreative e di socializzazione rispondono al bisogno di benessere dell’ospite.
I servizi erogati dalla nostra azienda e compresi nella retta sono suddivisi nelle seguenti categorie:
• Servizi Sanitari e Socio-Assistenziali 
• Servizi Alberghieri 
• Altri Servizi
 
L’organizzazione sanitaria della Residenza si articola in 2 Nuclei:
 
1)   Primo Nucleo, 40 posti letto: destinato all’area della disabilità ( destinata a persone portatrici di handicap funzionali, in condizioni di notevole dipendenza); della senescenza (parziale o totale limitazione dell’autosufficienza con particolare riguardo alle persone affette da malattie croniche) e delle patologie psicogeriatriche ( principalmente a favore di persone anziane disabili). .E’ un nucleo residenziale in cui alle cure  sanitarie e assistenziali si affianca l’attenzione per l’accoglienza dell’ospite e dei suoi familiari.
2)    Secondo Nucleo (Alzheimer), 20 posti letto residenziali e 20 posti per centro Diurno Alzheimer/Demenza Senile: è un nucleo protetto per Ospiti affetti dalla malattia di Alzheimer, dove gli utenti affetti da questa patologia possono trovare sicurezza e protezione oltre agli adeguati stimoli riabilitativi forniti loro dalle terapie occupazionali e socio assistenziali adeguate alle loro compromesse capacità cognitive.
Le figure professionali che compongono il gruppo di lavoro dei servizi sanitari e socio assistenziali, anche ai sensi del  Regolamento Regionale n.8 del 20 dicembre 2002 e s.m.i, sono: • Coordinatore sanitario • Medico Internista • Neurologo • Cardiologo • Fisiatra • Infermieri Professionali • Operatori Socio-Sanitari • Terapisti di Riabilitazione • Assistente Sociale • Educatori • Psicologo.
I referenti delle diverse figure professionali definiscono i programmi di lavoro generali e i piani di assistenza individuali (PAI) al fine di migliorare continuativamente il benessere psico-fisico degli ospiti.
Gli Ospiti usufruiranno di tutte le prestazioni sanitarie presenti sul territorio e proprie del Servizio Sanitario Nazionale. Ciascun Ospite esercita libera scelta del medico curante. Il personale della RSA Euroitalia faciliterà l'espletamento delle pratiche amministrative collegate all'accoglimento dell'Ospite medesimo.
 
ASSETTO ORGANIZZATIVO DI RIFERIMENTO

·         DIRETTORE SANITARIO
E’ Responsabile Sanitario dell’Azienda, sovrintende l’attività sanitaria e socio assistenziale.
·         COORDINATORE SANITARIO
E’ Medico Specialista con responsabilità dell'assistenza sanitaria e delle condizioni psicofisiche degli ospiti. Coordina gli interventi dei Medici Specialisti e dei Medici di Medicina Generale che mantengono la Responsabilità Prescrittiva e Terapeutica dei propri assistiti.
·         RESPONSABILE AMMINISTRATIVO
E’ Referente della gestione dei servizi di segreteria generale, economali e finanziario-contabili, amministrativi.

AREA SANITARIA E SOCIO-ASSISTENZIALE

SERVIZIO MEDICO - L’Equipe medica è composta da un medico, il quale ha la funzione di Coordinatore Sanitario ed esplica, nei confronti degli assistiti, compiti di realizzazione del Piano di Assistenza individualizzato, di cura, prevenzione e riabilitazione avvalendosi, qualora lo ritenga opportuno, della consulenza specialistica interna del Medico Internista, del Cardiologo, del Fisiatra e del  Neurologo, dell'Urologo e del Dermatologo oltre che delle competenze specialistiche fornite dal S.S.R..
Il Coord. Sanitario è presente in struttura dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 15.00; il martedì, il mercoledì e il giovedì dalle ore 13.00 alle ore 14.00 è disponibile a ricevere i parenti.

SERVIZIO INFERMIERISTICO – L’attività infermieristica è presente 24 ore giornaliere ed è garantita da personale abilitato allo svolgimento della professione. Esiste la figura del Coordinatore Infermieristico dell’assistenza con compiti di supporto del Coordinatore Sanitario e coordinamento dell’attività infermieristica e socio-assistenziale per garantire l’elaborazione e la realizzazione dei piani di assistenza d’ogni singola persona ospite, l’uniformità degli interventi, la qualità del servizio d’assistenza.
SERVIZIO SOCIO-ASSISTENZIALE – Riguarda le prestazioni socio-assistenziali degli operatori OSS a supporto delle attività di vita quotidiana dell’ospite
SERVIZIO FISIOTERAPICO - Offre trattamenti riabilitativi (individuali e di gruppo) e terapie fisiche con il monitoraggio medico dei risultati. Il servizio opera in una palestra, negli spazi comuni  o direttamente presso la camera di degenza.
SERVIZIO SOCIALE PROFESSIONALE - La figura professionale dell’Assistente Sociale è preposta alla presa in carico dell’ospite e alla cura degli aspetti legati all’accoglienza e all’inserimento in struttura. Tale servizio si pone come scopo prioritario quello di curare sia le relazioni interpersonali con gli ospiti e i loro familiari, sia i rapporti con le istituzioni pubbliche e private e i servizi presenti sul territorio.
SERVIZIO DI SUPPORTO PSICOLOGICO -  Il servizio è garantito da psicologi qualificati ed è rivolto a tutti gli ospiti in ingresso e  ai loro familiari.
E’ previsto:
- un colloquio pre-ingresso con i familiari e almeno uno entro un mese dall’ingresso per la valutazione dell’inserimento;
- un colloquio di conoscenza con l’ospite e a seguire la calendarizzazione di un programma personalizzato e integrato  nel lavoro di equipe.
 SERVIZIO DI RIEDUCAZIONE FUNZIONALE – Gli Educatori Professionali programmano ed attuano progetti idonei a promuovere lo sviluppo globale della persona e la realizzazione delle sue potenzialità. Le attività si svolgono secondo un calendario settimanale con obiettivi di recupero/mantenimento delle abilità residue a medio/lungo termine.

AREA AMMINISTRATIVA 

UFFICIO AMMINISTRATIVO - Svolge le funzioni di segreteria per le pratiche amministrative.
​SERVIZIO RECEPTION - Svolge le funzioni di centralino, punto di prima informazioni e distribuzione modulistica.
È in funzione dal lunedì al venerdì  dalle 9,00/13,00 e dalle 15,00/19,00 e il sabato dalle 9.00 alle 11.00.

SERVIZI ALBERGHIERI  

SERVIZIO RISTORAZIONE - Svolge le funzioni di preparazione e distribuzione dei pasti secondo i seguenti orari:
· colazione dalle ore 8,30 alle ore 9,30
· pranzo dalle ore 12,00 alle ore 13,00
· cena dalle ore 18,00 alle ore 19,00
Nel pomeriggio verso le ore 16,00 è prevista una merenda e in  estate durante tutta la giornata sono previsti momenti di distribuzione di bevande fresche.
Stagionalmente vengono definiti i menù formulati su diete controllate che tengono comunque conto delle preferenze alimentari degli ospiti. I menù quotidiani sono esposti all’ingresso delle sale da pranzo e in altre zone della struttura.
SERVIZIO PULIZIE- Svolge le funzioni di cura, igiene  e sanificazione degli ambienti.
SERVIZIO LAVANDERIA - L’azienda assicura il servizio di lavanderia interna per il lavaggio, l’igiene e la stiratura della  biancheria piana.
SERVIZIO MANUTENZIONE - Svolge le funzioni di manutenzione ordinaria.
SERVIZIO RELIGIOSO - Assicura l’assistenza spirituale nel rispetto dei diritti e delle sensibilità individuali.
SERVIZIO DI TRASPORTO ESTERNO - Si può usufruire gratuitamente di un servizio trasporto a carico dell’azienda per effettuare visite o esami presso strutture sanitarie esterne
 
SERVIZI ACCESSORI A PAGAMENTO

LAVANDERIA - Gli ospiti possono avvalersi del servizio lavanderia esterna per tutti i capi intimi e di vestiario.
PARRUCCHIERIA - E' a disposizione degli ospiti la sala "parrucchiere" dove possono avvalersi del servizio anche effettuato da professionisti di propria fiducia.
PUNTO RISTORO - Al piano terra sono posizionati distributori di bevande e snack a pagamento.

​DESTINATARI DELL’ASSISTENZA E DELLA CURA

La tipologia dei pazienti eleggibili per la RSA prevede:

  • persone non più in età evolutiva portatrici di alterazioni morbose stabilizzate o morfofunzionali, che hanno superato la fase acuta della malattia e per le quali è stato compiuto un adeguato trattamento terapeutico o di riabilitazione di tipo intensivo, ma che abbisognano di trattamenti terapeutici protratti nel tempo;

  • persone anziane che presentano patologie cronico-degenerative che non necessitano di assistenza ospedaliera, ivi compresi soggetti affetti da patologie psico-geriatriche (demenze);

  • persone adulte colpite da handicap di natura fisica, psichica o sensoriale in condizioni di non autosufficienza o affette da malattie croniche;

  • persone adulte portatrici di disturbi psichiatrici in condizioni di non autosufficienza o affetti da malattie croniche, per le quali sia stata esclusa la possibilità di utilizzare altre soluzioni terapeutico assistenziali e riabilitative.


MODALITÀ DI ACCESSO
Per l’accesso alla RSA occorre presentare apposita domanda alla Porta Unica di Accesso del Distretto Socio Sanitario  della ASL competente per territorio, o all’Ufficio dell’Assistente Sociale del Comune di residenza, utilizzando i moduli  A e B  previsti dalla Linee Guida Regionali e dal Regolamento della ASL Lecce per l'accesso ai servizi territoriali ed alla rete integrata dei servizi socio sanitari :
l  Mod. A – Scheda di accesso ai servizi socio sanitari integrati;
l  Mod. B- Richiesta di Ricovero in Struttura ( R.R. n.8/2002)
l  Proposta di ricovero (o Mod. D) del Medico di Medicina Generale  o del Dirigente della Unità Ospedaliera (in caso di dimissione).
Si sottolinea che il prerequisito generale di ammissione è dato dalla non autosuffcienza temporanea o permanente.
L’autorizzazione al ricovero viene rilasciata dal Distretto Socio Sanitario di appartenenza previa valutazione dell’Unità di Valutazione Multidimensionale (UVM). L’ospite in RSA rimane un assistito del proprio medico di medicina generale che continuerà ad esercitare la capacità prescrittiva (farmaci, esami di laboratorio, strumentali, visite specialistiche, certificazioni, ecc.) in collaborazione con il medico coordinatore della struttura responsabile della cartella clinica e del PAI  (Piano Assistenziale Individualizzato).
 
La modulistica è reperibile presso la RSA di Alessano, la PUA, i Servizi Sociali dei Comuni di appartenenza

DOCUMENTAZIONE PER IL RICOVERO

Al momento  del ricovero, l’utente deve  necessariamente presentare i seguenti documenti personali:

  1. Tessera sanitaria, rilasciata dalla ASL di appartenenza;

  2. documento di identità;

  3. documentazione medica relativa a precedenti ricoveri in strutture ospedaliere;

  4. documentazione medica con relativa terapia in atto;

  5. certificato medico attestante la possibilità di vivere in comunità e dichiarazione che l’ospite è esente da malattie infettive e contagiose


​ACCOGLIENZA E PRESA IN CARICO

Il personale della struttura sovrintende i momenti dell’accoglienza e della presa in carico  attraverso l’utilizzo di specifici e dettagliati protocolli.
In fase di ingresso l’ospite viene accolto dal Coordinatore Sanitario, dal Coordinatore infermieristico e dall’equipe di R.S.A..
Durante la fase dell’accoglienza vengono raccolte tutte le informazioni utili per una globale conoscenza dell’ospite. E’ importante agevolare quanto più possibile l’inserimento e l’integrazione  dell’ospite in struttura e renderne gradevole la permanenza.
Una visita medica programmata stabilisce la terapia e i piani di trattamento e ,in base alle esigenze e caratteristiche psico-fisiche dell’ospite, viene proposto l’inserimento nel modulo ritenuto più appropriato. La compilazione della cartella clinica è a cura del Coordinatore Sanitario che contemporaneamente  attiva la consulenza dei medici specialistici. Questa procedura consente una più precisa diagnosi differenziale all’ingresso e la successiva formulazione del Piano Assistenziale Individuale.
Nella prima fase di accoglienza le figure di coordinamento accompagnano l’ospite e/o i famigliari a visitare la Struttura, presentano le varie figure professionali, lo informano, inoltre, relativamente a tutto ciò che concerne l’organizzazione del reparto: orari dei pasti, delle attività e delle terapie, delle visite,  ruoli delle diverse figure professionali,  ecc. 

PIANO ASSISTENZIALE INDIVIDUALIZZATO

La presa in carico di un nuovo utente prevede sempre un periodo di valutazione grazie al quale potrà essere predisposto un adeguato progetto assistenziale globale, formulato dall’intera equipe e che preveda interventi di carattere medico-specialistico, psicologico, relazionale, riabilitativo e assistenziale; tali interventi vengono comunicati e condivisi con i famigliari degli ospiti.
Durante le prime settimane di soggiorno l’equipe predispone il Piano di Assistenza Individuale, che  è rispondente al PAI già redatto dalla UVM, ma viene modulato tenendo in considerazione anche la capacità di adattamento e le reazioni connesse all’inserimento in struttura.

​RETTA DI SOGGIORNO

Il ricovero in RSA prevede una quota  assistenziale-alberghiera a carico del paziente e/o della famiglia pari al 30% della retta complessiva, mentre il restante 70% è a carico della ASLdi competenza
Nello specifico, il costo della retta giornaliera a carico dell’utente e/o (nei casi previsti) del Comune di residenza, è di 30,24 euro per l’ospitalità presso il Nucleo Ordinario ( D.G.R. n. 698 del 16/05/03), e di 39,00 euro per l’ospitalità presso il Nucleo Alzheimer ( D.G.R. n. 1226 del 24/08/2005).

DIMISSIONI

La dimissione dalla struttura può avvenire per decisione dell’Unità di Valutazione Multidimensionale Distrettuale a seguito di aggiornamento del P.A.I. o può essere volontaria, prima che gli obiettivi previsti dal Piano di Assistenza Individualizzato siano raggiunti.

GIORNATA TIPO IN R.S.A.
Dalle ore 7:00 alle ore 9:30
L’alzata degli ospiti si  esegue  in  modo  differenziato  in base  ai  bisogni  e alle  abitudini personali. A tutti viene eseguita l’igiene intima con modalità operative differenti che rispettano le condizioni cliniche dell’ospite (bagno, doccia, igiene a letto), la vestizione ed il nursing di base ( somministrazione terapia, medicazioni, prelievi ematici, controllo parametri vitali, etc). Dalle ore 8.30 ha inizio la distribuzione della prima colazione.
E’ previsto un programma socio-riabilitativo settimanale di attività integrate riferite all’area cognitiva, occupazionale, socio-relazionale e motoria. Sono inoltre previste occasioni ludico-ricreative,  gite ed uscite esterne. Durante questa fascia oraria sono programmate anche  le visite mediche specialistiche.
Dalle ore 9:45 alle 11:30
E’ previsto un programma socio-riabilitativo settimanale di attività integrate riferite all’area cognitiva, occupazionale, socio-relazionale e motoria. Sono inoltre previste occasioni ludico - ricreative,  gite ed uscite esterne. Durante questa fascia oraria sono programmate anche  le visite mediche specialistiche. 
​Dalle ore 12:00 alle ore 13:00 
Distribuzione del pranzo nelle sale comuni e in camera per gli ospiti allettati. Assistenza agli ospiti con difficoltà di alimentazione autonoma e/o deglutizione. Somministrazione terapia, monitoraggio del gradimento dei pasti proposti e dell’adegauta assunzione di liquidi.

Dalle ore 13:00 alle ore 15:00
Igiene orale, monitoraggio presidi urinari, igiene personale e riposo pomeridiano (chi lo desidera può essere messo a letto).

Dalle ore 15:00 alle ore 18:00
Ripresa attività educative e per gli ospiti che lo necessitano prestazioni di fisioterapia. Merenda e somministrazione di bevande come da piano di idratazione collettivo ed individuale. Dalle ore 16.00 sono previste le visite dei parenti.
 
​Dalle ore 18:00 alle ore 19:00
Distribuzione della cena nelle sale comuni e in camera per gli ospiti allettati. Assistenza agli ospiti con difficoltà di alimentazione autonoma e/o deglutizione. Sorveglianza dell’assunzione di cibo, dei liquidi e della terapia.
 
Dalle ore 19:30 alle ore 20:30
Igiene personale in camera e preparazione dell’ospite per il riposo notturno (cambio presidi, eventuali medicazioni..). Chi lo desidera può rimanere sveglio rispettando gli altri ospiti.
 
DIRITTI E DOVERI DEI RESIDENTI
 
Il Paziente Ospite ha diritto :
 
a ricevere un trattamento adeguato alle proprie necessità cliniche per raggiungere il miglior stato di benessere compatibile con la sua situazione;
a ricevere ampie e chiare informazioni sul funzionamento e i servizi offerti, sui ruoli e funzioni degli operatori della RSA;
ad essere trattato in una Struttura sanitaria che risponda alla norme dell'accreditamento con il SSN in ordine alla sicurezza della struttura e degli impianti, all'adeguatezza tecnologica delle attrezzature, alla professionalità del Personale Sanitario ed al comfort alberghiero;
ad essere informato su qualunque aspetto della propria malattia e su ogni provvedimento diagnostico e terapeutico che venga ritenuto necessario dal personale medico;
ad esprimere il consenso su ogni provvedimento diagnostico e terapeutico proposto dal personale medico;
al rispetto della propria personalità, privacy e del proprio pudore e all'osservanza delle norme igieniche e di profilassi per la prevenzione delle malattie infettive e contagiose;
di  manifestare, direttamente o tramite i propri Rappresentanti, eventuali disfunzioni e/o carenze della RSA. Gli eventuali rilievi dovranno essere in primo luogo esplicitati al personale della RSA, e, ove non si ottenesse soddisfazione, agli organi dell'A.S.L. competenti in materia.

Il Paziente Ospite ha il dovere di :
 

  •     Rispettare gli orari e i tempi concordati per le attività assistenziali, educative e riabilitative;

  •     Collaborare con gli operatori durante le attività  e di rispettare il loro lavoro e professionalità;

  •     Rispettare le norme di pulizia e di igiene personale;

  •     Informare il Medico della RSA di ogni altra terapia già altrove praticata o prescritta;

  •     Collaborare con il Medico alla gestione del proprio stato di salute.


SODDISFAZIONE DELL’OSPITE

ocalizzare l’attenzione sulle attese degli ospiti presenti in struttura, vuol dire riflettere sugli aspetti che incidono e rendono concreta la soddisfazione dell’utente.
L’orientamento all’ospite ha evidenziato la necessità di attivare un percorso utile a favorire un attento ascolto dei suoi bisogni.
Tale impegno rappresenta un tassello del percorso della Carta dei Servizi, caratterizzato dalla rilevazione del grado di soddisfazione degli ospiti. A tal fine, la RSA di Alessano ha predisposto per gli utenti e i familiari uno specifico questionario da compilare. La valutazione delle risposte fornite, potrà indirizzare azioni correttive o sviluppare nuove proposte organizzative.
Inoltre, i reclami e le segnalazioni, presentati su apposita modulistica, ricevono la dovuta risposta entro e non oltre 30 giorni dalla loro acquisizione agli atti.

RAPPORTI CON LA COMUNITA' LOCALE E PARTECIPAZIONE DEGLI OSPITI ALLA VITA DELLA STRUTTURA

La Residenza Sanitaria Assistenziale di Alessano favorisce  tutte quelle iniziative esterne capaci di attivare e rinsaldare i rapporti degli Ospiti con la comunità locale, i servizi territoriali, il Volontariato, l’associazionismo, le scuole, permettendone la partecipazione alla vita della struttura.
Per salvaguardare il benessere dell’ospite e agevolare la sua integrazione alla vita della struttura si ritiene fondamentale la collaborazione dei familiari e dei conoscenti. Si può inoltre valutare l’opportunità per l’ospite di partecipare ad iniziative ricreative, culturali e sociali, nonché a quelle che possono offrire brevi soggiorni di  vacanza.
L’Azienda  promuove inoltre la costituzione di un Comitato di Partecipazione formato da rappresentati degli ospiti, delle famiglie,dei volontari, del personale per monitorare il livello di applicazione degli intendimenti esplicitati nella presente Carta dei Servizi attraverso verifiche periodiche sul gradimento e la qualità gestionale.  
         
PERSONALE DELLA RSA

  • Mansione                                      

  •  

  • Coordinatore Sanitario                   

  •  

  • Responsabile Amministrativo        

  •  

  • Impiegato Ordinario                     

  •  

  • Coodinatrice Infermieristica         

  •  

  • Infermieri Professionali                

  •  

  • Terapisti della Riabilitazione         

  •  

  • Operatori Socio Sanitari                

  •  

  • Ausiliario                                          

  •  

  • Psicologo                                        

  •  

  • Assistente Sociale                         

  •  

  • Educatore Professionale              

  •  

  • Specialista Cardiologo                    

  •  

  • Specialista Neurologo                    

  •  

  • Specialista Fisiatra                       

  •  

  • Specialista Geriatra                        

  •  

  • Specialista Urologo                          

  •  

  • Specialista Dermatologo                 

  •  

  • Farmacista                                     

  •  

  • Sociologo                                          


 
COME RAGGIUNGERCI
 
La Residenza Sanitaria Assistenziale (R.S.A.) EUROITALIA è sita in località Montesardo (LE) frazione del Comune di Alessano, SS 275 Zona 167. 
 
Da Lecce:
Percorrere la SS16 e continuare con la SS275; percorrere per circa 1Km la SP79 e per circa 600 mt la SS275 fino a destinazione.
 
Da Taranto: 
Percorrere la SS7ter; continuare con la SS174; riprenderla SS7ter via Manduria; attraversare Lecce e continuare imboccando la SS16; proseguire fino a destinazione percorrendo la SS275.

Organizzazione e servizi